mercoledì 23 febbraio 2011

Primo piatto per il concorso "GIocare con i finger food Dish"

Oggi vi propongo dei deliziosi finger food (cibi da mangiare con le mani). Sarà la prima di una lunga serie perchè partecipo al concorso fotografico di "atmosfera italia" (vedi banner a fianco) per blogger. Grazie ai carinissimi piattini che mi hanno inviato per presentare le ricette credo che nei prossimi mesi mi sbizzarrirò con queste creazioni in miniatura.
Oggi ho fatto tre diversi tipi di polpettine, tutte cotte al forno quindi leggerissime. Sono ottime per un aperitivo ma vanno bene anche mangiate con una bella insalata mista (non vedo l'ora che arrivino i pomodori!!).
Le dosi sono indicative perchè io le polpette le faccio sempre a occhio, regolatevi anche voi. Fate solo in modo che l'impasto sia abbastanza solido per fare le polpette.

Polpettine ai tre sapori

Polpette di lenticchie

Ingredienti

300 grammi di lenticchie cotte
5 pomodori secchi
1 cucchiaio di maizena
2 cucchiai di farina di ceci
sale e olio qb

Frullate tutti gli ingredienti insieme. Formate delle palline e disponetele su una teglia con carta da forno. Se l'impasto risulta troppo molle aggiungete farina. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti.


Polpette al cavolfiore

Ingredienti

300 grammi di cavolo bianco
150 grammi di pane raffermo
1 cucchiaio di maizena
1 patata piccola bollita
farina, sale qb

Ammollate il pane raffermo in un goccio di latte. Cuocete i cavoli al vapore con la patata. Mettete tutti gli ingredienti nel mixer e tritateli insieme. Formate le polpettine con l'impasto, disponetele nella teglia con carta da forno e cuocete in forno caldo a 180 gradi per 15 minuti.


Polpette di zucchine

2 zucchine
2 patate piccole
100 grammi di ricotta
1 cucchiaio di maizena
farina e sale qb

Grattugiate le zucchine crude (se le cuocete diventano troppo acquose). Mettetele nel mixer con le patate bollite e gli altri ingredienti. Tritate tutto poi formate le polpettine. Disponetele nella teglia fate cuocere per 15 minuti a 180 gradi. Non mettetele troppo vicine perchè questo impasto tende a gonfiare.


In tutte le ricette la maizena può essere sostituita con la fecola di patate o con un uovo.


Se vi piacciono votatele sulla pagina fb di "atmosfera italiana area finger food". Grazie!

2 commenti:

  1. che bello marzia questo concorso!!!:)

    RispondiElimina
  2. ottima ricetta e ben presentata, in bocca al lupo per il concorso!

    RispondiElimina